Guide e Tutorial

Legno, ecco come togliere le macchie ostinate

Legno ecco come togliere le macchie ostinate

Il legno è un materiale bellissimo ed uno dei prediletti per arredare le nostre case: lo si trova nelle forme e nelle verniciature più svariate, essendo quindi adatto ad ogni ambiente.

Ma allo stesso tempo richiede una cura costante per mantenersi inalterato nel tempo, evitando il contatto con sostanze corrosive che potrebbero rovinarlo.

Ma allora come si possono rimuovere le macchie dal legno senza danni?

Uno dei rimedi più antichi e tramandati è quello del ferro da stiro. Naturalmente questo non va appoggiato direttamente sulla superfice: s posiziona sulla macchia un panno da inframezzo, poi si imposta il ferro alla minima temperatura e lo si passa lentamente sul tessuto, fino a quando la macchia non sparisce del tutto.

Una valida alternativa è rappresentata dal phon: basta azionarlo alla massima temperatura e avvicinarlo alla macchia, agitandolo frequentemente per evitare di surriscaldare eccessivamente un unico punto.

Per gli aloni bianchi può essere utile anche strofinare sulla macchia una spugnetta di lana d’acciaio fine, dopo averla immersa in olio di limone. Quindi passandoci sopra un panno imbevuto di alcol denaturato si dovrebbe veder svanire la macchia.

Sempre per le macchie biancastre si può realizzare un composto a base di bicarbonato (due parti) e di acqua (1 parte): basterà stenderlo con delicatezza sopra la macchia e poi risciacquare accuratamente con un panno umido.

Similar Posts