Menu

Quanto mi costi dentista

0 Comment


Sino ai primi anni novanta, l’immagine del dentista, era quella stereotipata del professionista che guadagnava molti soldi per mezzo dei servizi connessi alle cure dentali erogati che all’epoca erano assai costosi, molto più di oggi.
‘Un’immagine pubblica’ che in fin dei conti trovava giustificazioni dal buon reddito che la professione di dentista garantiva.
Grazie anche alla concorrenza che nel corso del tempo si è sviluppata, i prezzi delle cure dentali da qualche anno sono in costante calo e questo, ha sicuramente favorito il consumatore finale che può accedere ai vari trattamenti dentali a prezzi che in alcuni casi sono inferiori anche del 50% rispetto a 10 o 15 anni fa in certi contesti.
Le offerte dei dentisti. Cosa sta cambiando
Come abbiamo ricordato poco sopra, il calo delle tariffe in ambito dentale, è connesso in buona parte alla maggiore offerta esplosa in questi anni.
In ogni città ed area territoriale, il numero di dentisti che offrono soluzioni e servizi dentali è andato crescendo e questo mutamento, ha portato molti operatori ad abbassare le loro tariffe al fine di attirare nuovi clienti presso la loro struttura.
La competizione ha riguardato tutti, anche quegli studi dentali tradizionali, i quali, hanno dovuto limitare la fuga dei loro clienti offrendo loro tariffe a più buon mercato rispetto al passato.
La diffusione delle cliniche dentali low cost ha fatto il resto, attraverso l’apertura di questi centri dentali lungo le vie delle città e dei comuni nelle aree urbane.
Anche il marketing tradizionale ed aggressivo è stato impiegato da molte cliniche dentali, attraverso la presentazione di offerte economiche che hanno spostato milioni di clienti dai dentisti tradizionali in direzione di queste nuove strutture.
Una vera e propria guerra commerciale in un settore connesso alle cure. Una novità rispetto al passato!

L’arrivo del turismo dentale

Non solo concorrenza interna, bensì, anche competizione internazionale attraverso l’offerta che centinaia di cliniche dentali e dentisti croati, romeni, ungheresi, moldavi, ecc. da anni portano avanti, anche con strategie innovative.
La ricerca del risparmio da parte di ogni cliente è sempre più sentita e così, per rimanere sul mercato, molti dentisti italiani hanno abbassato sensibilmente le loro tariffe.
Il turismo dentale è oggi una realtà non solo in Italia ma anche in moltissimi paesi avanzati in cui i clienti/pazienti si recano all’estero per cercare trattamenti dentali a prezzi più bassi.
Tag: