Menu

Oroscopo internazionale: panoramica sugli oroscopi di tutto il mondo

0 Comment


Molte persone credono fermamente agli astri e ai consigli che gli oroscopi offrono quotidianamente.

Il mondo dell’astrologia è vasto ed è per questo che faremo una panoramica sugli oroscopi di tutto il mondo e su quelli internazionali.

Non ci sono statistiche che rivelano questi dati ma cercheremo di darvi una piccola inquadratura su quelli almeno più famosi.

Iniziamo proprio dall’oroscopo internazionale, punto fermo da qualche anno, e adatto per tutti coloro che vogliono avere un’interpretazione più originale sul proprio modo di essere.

L’oroscopo internazionale è stato creato da Rob Brezsny, un astrologo e scrittore.

Esso è il più famoso ed è citato in varie riviste e siti che trattano questo argomento, come detto prima, molto vasto.

In questo particolare oroscopo vengono messi in evidenza aneddoti culturali, consigli su come affrontare la vita e qualche curiosità che consente al lettore di fermarsi un attimo e scoprire qualche cosa in più su loro stessi.

Rob Brezsny, grazie alla sua impronta unica, ora è arrivato a pubblicare le proprie previsioni astrali su molti siti e tradotti in tante lingue.

L’astrologo offre svariati spunti su come affrontare e gestire particolari periodi delle propria vita, affidandosi appunto agli astri.

Una dote molto accetta e amata dalle persone che leggono costantemente l’oroscopo internazionale sono i suoi commenti e consigli pratici. Non per niente questo tipo di oroscopo viene stampato su libri, riviste, quotidiani e persino emittenti radiotelevisive.

 

oroscopo internazionale panoramica

Panoramica sugli oroscopi di tutto il mondo

Oroscopo occidentale: sono le previsioni astrologiche più diffuse in Italia. Si fonda sul Tetrabiblos di Claudio Tolomeo. L’oroscopo viene interpretato sulla base dei movimenti dei pianeti, dei segni e degli aspetti delle stelle. I segni dello Zodiaco sono 12: Ariete, Toro, Gemelli, Cancro, Leone, Vergine, Bilancia, Scorpione, Sagittario, Capricorno, Acquario e Pesci.

 

L’oroscopo cinese prevede 12 segni che sono stati suddivisi in base ai cicli dei 12 anni e sono il topo, il bufalo, la tigre, il coniglio, il drago, il serpente, la scimmia, il cavalo, la capra, il gallo, il cane e il maiale. Oltre ad essi ci sono anche 5 elementi che sono il legno, il fuoco, la terra, il metallo e l’acqua.

 

L’oroscopo indiano si basa invece su altri fronti soprattuto utilizzando un approccio più filosofico. I concetti si basano sul Karma e sul Dharma. I segni zodiacali sono gli stessi di quelli dell’oroscopo occidentale solamente che cambiano i punti di riferimento temporali.

 

L’oroscopo Maya usava, nel passato, uno strumento chiamato astrolabio. Esso consentiva di ricevere informazioni circa la posizione solare durante un eclissi o un equinozio e determinava le fasi lunari. Ecco i segni su cui si basa l’oroscopo Maya: Falcone, Giaguaro, Cane, Serpente, Lepre, Tartaruga, Pipistrello, Scorpione, Cervo, Civetta, Pavone, Lucertola, Scimmia.

 

Infine c’è l’oroscopo Celtico che affonda le sue radici nell’antichità, e che non si basa sui pianeti ma sulle piante. Sono 21 i segni che rappresentano appunto un albero e l’anno è diviso in 4 trimestri: il Samain (1 novembre), l’Imbolic (1 febbraio), Bealtaine (1 maggio) e Lunasa (1 agosto).

I segni sono: Abete, Nocciolo, Sorbolo, Acero, Noce, Pioppo, Castagno, Frassino, Carpino, Fico, Betulla, Melo, Quercia, Olmo, Cipresso, Bagolaro, Pino, Salice, Tiglio, Ulivo, Faggio.

Tag: